Arredamento stile inglese: che tipo di mobili occorrono? Quali sono i colori adatti?

Arredare la propria casa è uno dei momenti più belli della vita di una persona.

Avere uno stile in testa, oppure fare da sé con i mobili e gli oggetti di arredamento che si ha in proprio possesso potrebbe essere un buon inizio ed avere un’iniziale sistemazione che può essere anche provvisoria.

Se invece abbiamo già in testa sia uno modo di arredamento che la possibilità di crearlo da noi come vogliamo arredare o una stanza o l’intera casa con un arredamento diverso dal normale allora la faccenda cambia.

Come si può ricreare uno stile inglese a casa propria?

Quali sono i mobili ed i colori più adatti per dare la sensazione che si abita in una città della Gran Bretagna?

Che tipo di mobili occorrono?

Per chi ha avuto la fortuna di vivere, o soggiornare, in una classica casa inglese, ha potuto vedere di persona come sono i loro mobili, stile, disegni, decorazioni e anche il tipo di legno usato.

In Italia sono presenti sul territorio vari negozi dedicati all’arredamento e anche a diversi stili che si possono rendere personali se li si ordinano sia sul negozio che direttamente sul sito ufficiale del negozio.

Lo stile inglese è chiamato anche country, ma alla vista è anche elegante e confortevole.

Molto semplice, molto bello per una casa e anche molto personale perché dà un’aria molto formale alla casa.

I mobili che possono servirci per arredare la nostra casa da zero sono i seguenti:

  • divani e poltrone di tessuto o di pelle trapuntata;
  • tavolino da the davanti ai divani;
  • caminetto in mattoni, preferibilmente;
  • mobili come vetrine in legno con un vetro di forma ovale; o che ogni sportello abbia un bel vetro grande;
  • sedie in legno imbottite sia sullo schienale che sul posto a sedere;
  • tavolo in legno di forma rettangolare, oppure rotondo con un ripiano in vetro;
  • libreria color legno;
  • orologio a pendolo in legno;
  • tappeti che devono stare sotto al divano e sotto il tavolino da the.

Quali sono i colori adatti?

Come scritto sopra, i colori per i diversi mobili per ricreare al meglio questo stile è il color legno che vanno bene per i tavoli, le sedie, altri mobili anche come vetrine, librerie, comò e anche l’orologio a pendolo è sempre il color legno che prevale.

Mentre per altre tipologie di mobili come i divani e le poltrone, spesso si ricorre alla pelle con effetto trapunta per ricordare anche lo stile vittoriano che ancora va di moda in Gran Bretagna, ma solo per la bellezza del mobilio, altri invece possono essere di semplice tessuto.