Che cosa è la cartomanzia

Con il termine cartomanzia si indica un’arte divinatoria con la quale si cerca di predire il futuro interpretando delle carte. Tra queste, le più utilizzate e popolari sono i tarocchi, ma i cartomanti fanno uso anche di altri mazzi, come le sibille, le semplici carte da gioco o le carte zigane.

Le origini di questa attività sono incerte: sebbene si possano trovare delle tracce nel lontano passato (Cina, Egitto), la cartomanzia moderna si è sviluppata in Europa, più precisamente in Francia, a partire dalla seconda metà del 1700, per poi svilupparsi in seguito raggiungendo le versioni attualmente conosciute.

La cartomanzia, tramite la lettura dei simboli delle carte, ha come obiettivo quello di intravedere l’andamento di eventi futuri, di comprendere con maggiore chiarezza quelli presenti e di interpretare il significato attuale delle azioni passate. Da questo punto di vista, si tratta di un metodo introspettivo, che si concentra sullo svelamento della personalità di chi ne fa ricorso. L’aspetto divinatorio si focalizza invece sull’analisi delle potenziali conseguenze delle azioni attuali sugli eventi futuri, ed è per questo che i cartomanti possono anche offrire indicazioni e suggerimenti su come affrontare le problematiche esistenziali.

I cartomanti moderni infatti offrono con la loro consulenza un supporto per superare le difficoltà ed i dubbi che si affrontano nella vita, dei consigli su come risolvere tali problemi e anche uno sguardo orientato verso il futuro, per riuscire a delineare le soluzioni alle difficoltà incontrate.

Da questo si evince che chi pratica quest’arte non promette la possibilità di modificare concretamente il destino con interventi diretti su eventi quali conflitti, incidenti, problematiche relazionali, malattie, problemi finanziari; piuttosto, si tende a svelare aspetti legati alla personalità degli individui che incidono sullo sviluppo delle azioni future, facilitando così il processo di auto-consapevolezza.

Il cartomante al giorno d’oggi non si presenta come una persona dotata di capacità soprannaturali, né come un membro di un culto o di una filosofia speciale. Si tratta di individui che fondano la loro arte su una spiccata sensibilità, intuitività, capacità di comunicazione e di ascolto e disponibilità a fornire supporto ed assistenza nei confronti di chi li consulta. Insomma un mondo tutto da scoprire che consigliamo davvero di imparare a conoscere per comprendere meglio alcuni aspetti del mondo e di se stessi.