Bitcoin: quale futuro per la criptomoneta?

trading bitcoinIl bitcoin ha sempre fatto parlare di se fin dall’inizio. Si tratta di una predisposizione naturale comune a tutte le innovazioni così importanti. Non bisogna dimenticare, infatti, che il bitcoin è stato una vera e propria rivoluzione che ha completamente cambiato il modo di di vedere i soldi e i pagamenti. Ma ora la famosa criptomoneta è arrivata ad un punto di svolta.

Si perchè la tecnologia che è alla base del bitcoin ha un unico limite, ossia quella di non essere infinita e, pertanto, comporta un enorme limite di diffusione. Per capirci qualcosa in più abbiamo chiesto maggiori informazioni ad analisti del settore.

Una delle domande che abbiamo maggiormente diffuso è questa: guadagnare con i bitcoin è possibile o ci dobbiamo aspettare che a breve ci sia un cambiamento importante. Secondo la maggior parte degli esperti ci sono ancora ottimi margini per guadagnare con la critpomoneta e se anche ci saranno degli scossoni, saranno benefici per il futuro del bitcoin.

Quello a cui tutti hanno fatto riferimento, infatti, è la possibile scissione che si andrebbe a verificare qualora il bitcoin 2, che alcuni sviluppatori avrebbero portato avanti per ovviare ai limiti dell’originale. In sostanza con questa evoluzione ci sarebbero transazioni molto più veloci e la possibilità di genere un numero infinito di monete per poter accontentare la richiesta mondiale.

Ovviamente per quel che riguarda il futuro del bitcoin non ci è dato sapere quale saranno gli sviluppi degli eventi ma quello su cui siamo pronti a scommettere è che ci saranno delle ottime basi per avere delle interessanti opportunità di trading per guadagnare con i bitcoin.  Al momento uno dei migliori broker che permette di investire sul bitcoin è plus500. Stiamo parlando, per chi non lo conoscesse, di uno dei maggiori broker europei con oltre 1 milione di clienti attivi sui mercati finanziari.

Per poter essere operativi è sufficiente registrarsi sul sito e fare un versamento iniziale per attivare il conto e avere liquidità necessaria a svolgere le prime operazioni. Da quel momento in poi si potrà investire sul bitcoin a proprio piacimento e con la sicurezza di un broker regolamentato (aspetto fondamentale che deve sempre essere verificato prima di scegliere una piattaforma di trading online) dalla Cysec e autorizzato dalla Consob ad operare in Italia.